MY INSTAX MINI 8

Cucù! Eccomi tornata con uno sfondo verde! È verde perché è il colore preferito di mia mamma e quello è il letto dei miei genitori! Comunque, la nuova entry nella mia vita è questo piccolo giocattolino veramente cute&girly. Sì, parlo proprio della mia nuova fotocamera Polaroid! Sono veramente felice di questo acquisto e ho in testa un piccolo progetto carino da realizzare. Lo scoprirete nei prossimi mesi.

Oggi vi voglio spiegare come funziona e come utilizzarla al meglio, perché penso che come a me, a tutti capiti di sbagliare con questa fotocamera siccome ogni foto è una pellicola che potrebbe essere sprecata. Innanzitutto la fotocamera nuova si presenta vuota, non ha delle pellicole già inserite e quindi bisogna comprare o un kit di 20 o 40 pellicole oppure semplicemente una da 10. Io per iniziare l’ho preso da 20, pagandolo 19,99€.

Le pellicole si inseriscono qui, facendo attenzione a non bruciarle esponendole al sole.

Il segnetto giallo deve combaciare con quello presente sulla fotocamera.

Quando inserite la pellicola il primo scatto dovete farlo a vuoto, siccome deve uscire al posto della foto, la protezione in plastica delle pellicole.

Senza la batteria però non si può fare niente, quindi dovete inserire le batterie che sono già all’interno della scatola nella quale comprate la Instax Mini 8.

Aprite questo tappo, tirandolo verso il basso e inserite le batterie.


Una volta fatto questo potete accendere la Polaroid e iniziare a scattare foto.

Premete questo tastino rialzato e si aprirà l’obiettivo. In questo modo:

Per scattare la foto, dovete impostare la luminosità, suggerita automaticamente dalla fotocamera. Se non la impostate la foto uscirà o troppo scura o troppo chiara e avrete sprecato una pellicola.

Come vedete, ha riconosciuto che sono in uno spazio chiuso e si illumina per ricordarmi di impostare la luminosità giusta. Per cambiarla basta semplicemente girare la rotellina, il che è molto intuitivo.

Quando scatta si attiva sempre il flash, a seconda della luce che c’è e che serve, lo imposta lei automaticamente. Attenzione a non coprire con la mano il flash e i sensori della luce.

I cerchi sono i sensori della luce, mentre il cerchio ovale e giallastro è il flash.

Ora non vi resta che scattare, per farlo dovete semplicemente premere sul tastino rientrato sulla destra.

Lo scatto di prova non c’è, la foto che scattate esce, senza la possibilità di rifarla e di non sprecare il rullo.

La foto esce da qui, attenzione a non coprire nemmeno questo con la mano perché la foto se non esce subito si brucia e alla fine esce nera. 

Anche questa cordicella la trovate integrata nella scatola, ma la dovete mettere voi manualmente. Io penso sia veramente molto carina come cosa, in modo da poterla tenere al polso.

Questo è il numerino che indica le foto che abbiamo ancora a disposizione, il massimo è 10, se non ne avete esce solo una piccola S. Io, come vedete, ho ancora 6 foto.

Ho fatto uno scatto di prova da mostrarvi, siccome non voglio pubblicare foto della mia famiglia che reputo private. Come potete notare, le foto sono veramente piccoline, non è il formato “classico” della Polaroid, ma più piccolo, cosa che sinceramente non mi dispiace.

Questo è tutto, spero vi piaccia e di esservi stata utile! Baci, alla prossima!